Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Iscrizioni aperte al 4° Rally Storico Costa Smeralda

Iscrizioni aperte al 4° Rally Storico Costa Smeralda

29.09.2021

Iscrizioni aperte al 4° Rally Storico

Costa Smeralda

 

Da mercoledì 29 settembre a lunedì 25 ottobre sarà possibile inviare le iscrizioni all’ottavo e decisivo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche che si svolgerà il 29 e 30 ottobre a Porto Cervo.

In aggiunta ai protagonisti del CIRAS, attesi quelli del Trofeo A112 Abarth Yokohama, Michelin Rally Cup e i protagonisti del Campionato Regolarità a Media oltre a quelli in gara per la "sport".

 

Porto Cervo, 29 settembre - Entra nel vivo la quarta edizione del Rally Storico Internazionale Costa Smeralda con l’apertura delle iscrizioni alla gara valevole per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche e gli annessi trofei tra cui il Campionato Rally Storici Delegazione Sardegna, alla quale sono abbinate la regolarità sport e quella a media, anch’essa con validità tricolore oltre ad essere tappa di qualificazione per il FIA Trophy for Historic Regularity Rallies.

Viste le numerose titolazioni della manifestazione organizzata dall’Automobile Club Sassari, a sfidarsi nelle due tappe in programma con partenza ed arrivo a Porto Cervo, sono attesi tutti i protagonisti dei vari campionati e trofei dato che i giochi sono ancora aperti; per il Campionato Italiano Rally il Costa Smeralda avrà ancor più valenza visto che, oltre ad essere l’ultimo appuntamento, assegnerà un maggior punteggio grazie al coefficiente 1,5 attribuito.

Nel frattempo sono state anche perfezionate le convenzioni con Grimaldi Lines per il passaggio in nave di andata e ritorno per i concorrenti e i team al seguito, e le informazioni saranno riportate nel sito ufficiale.

Il programma prevede il perfezionamento delle iscrizioni tramite le procedure previste da ACI Sport entro la data di lunedì 25 ottobre. Mercoledì 27 e giovedì 28 ottobre sono i giorni dedicati alla consegna del roadbook presso il Cervo Tennis Club e alle ricognizioni consentite dalle 9.30 alle 18.30. Dalle 8 alle 11.30 di venerdì 29, le operazioni di verifica e alle 12 la pubblicazione dell’elenco degli ammessi alla partenza, che sarà data un’ora più tardi dal Molo Vecchio di Porto Cervo. Prima tappa con due prove da affrontare: "San Pasquale" di 13,640 chilometri e Aglientu" di 12,410 da ripetersi dopo il riordino a Luogosanto. Alle 19.15 il rientro e l’ingresso nel parco chiuso di fine tappa. Ripartenza dalle 9 di sabato 30 ottobre con altre due prove: "Lo Sfossato" di 11,800 chilometri e la nuova "Calangianus" di 11,970 anche queste da ripetersi dopo il riordino nella località che dà il nome alla seconda speciale.

L’arrivo è previsto, sempre al Molo Vecchio, a partire dalle 16.30 con la conseguente cerimonia delle premiazioni sulla pedana dopo aver percorso 99,640 i chilometri cronometrati sui 432,750 totali.

In attesa di conoscere i primi nominativi degli iscritti, il Presidente di AC Sassari Giulio Pes di San Vittorio coglie l’occasione, una volta di più, per ringraziare la Regione Sardegna Assessorato al Turismo, Aci Storico, l’Automobile Club d’Italia, i Comuni di Arzachena, Aglientu, Calangianus, Luogosanto, e quelli interessati dal rally, oltre al Consorzio della Costa Smeralda, Marriott e Cantine Surrau da sempre partner della manifestazione.

 

Notizie e documenti di gara al sito web www.rallycostasmeraldastorico.it

 

 

Ufficio Stampa Rally Storico Costa Smeralda

 Andrea Zanovello - www.azetamedia.com

 

 

Foto Andrea Zanovello